Viaggi Fotografici in Cambogia e in Asia

Itinerari pensati da un fotografo per fotografi

Angkor Photo Tours

In collaborazione con Angkor Travel Photography

VIAGGI FOTOGRAFICI

Disegnati per chi ha passione per fotografia e amore per i viaggi

COVID-19 IN CAMBOGIA, DOMANDE E RISPOSTE

(aggiornamento Novembre 2020)

Quanti casi confermati di COVID-19 ci sono stati finora in Cambogia?

Secondo il Ministero della Salute,  ad oggi ci sono  305 casi registrati di cui 10 rimangono attivi e in quarantena. Il primo caso è stato diagnosticato alla fine di gennaio nella città costiera di Sihanoukville. Gli ultimi casi sono quasi tutti “importati” da Paesi stranieri, o da cambogiani che rientrano in patria o da stranieri che vivono o lavorano in Cambogia.

Quante morti per COVID-19 ci sono state fino ad oggi in Cambogia?

Secondo il Ministero della Salute ad oggi non ci sono stati morti per COVID-19 in Cambogia.

Quali sono state le misure imposte dal governo cambogiano per rispondere alla pandemia?

Internamente

All'inizio di maggio, le scuole, i cinema, le sale massaggi, i karaoke e i ristoranti con attività notturne sono stati chiusi. Radio, televisione, social network, messaggi telefonici, schermi giganti per le strade e vari annunci nei villaggi informano la popolazione delle misure di prevenzione igieniche di base annunciate dall'OMS, insieme all'uso delle maschere e vietando raggruppamenti che superino un numero massimo di 10 persone (la violazione della raccomandazione non è soggetta a penalità). Allo stesso tempo, a metà aprile sono stati sospesi gli eventi del capodanno cambogiano, così come tutti i festival e le celebrazioni ufficiali che coinvolgono raduni e/o manifestazioni. come matrimoni e funerali.
Il governo ha annunciato l'intenzione di programmare la celebrazione del capodanno Cambogiano durante il mese di agosto.

Controllo delle frontiere

Per quanto riguarda le misure di controllo delle frontiere, a marzo la Cambogia ha bandito ufficialmente i cittadini dei seguenti paesi: Iran, Italia, Spagna, Francia, Germania e Stati Uniti.
Sebbene oggi il numero di paesi a cui è stato vietato l'ingresso sia stato limitato, la realtà è che c'è stata una chiusura di frontiera di fatto, poiché la maggior parte dei paesi, sia all'interno che all'esterno della regione, hanno vietato l'ingresso e la partenza delle persone, a cui si deve aggiungere la riduzione significativa nel numero e nella frequenza dei voli.
Alla fine di marzo, il divieto sui viaggiatori dei suddetti paesi viene revocato, ma è richiesta la conformità a requisiti multipli e costosi. A tali requisiti va aggiunto che il servizio di ottenimento del visto all'arrivo è stato sospeso così come il servizio di visto on-line: ad oggi il visto d'ingresso può essere ottenuto solo richiedendo in anticipo presso le ambasciate e i consolati cambogiani all'estero.

 

AGGIORNAMENTO: considerato l'elevato numero di persone infette provenienti dalla Malesia e dall'Indonesia durante il mese di luglio, il governo ha deciso di vietare l'ingresso ai viaggiatori provenienti da queste due destinazioni indefinitamente. La misura è efficace dal 1 ° agosto 2020.

È possibile viaggiare in Cambogia oggi?

Sulla carta è possibile, tuttavia, tranne nei casi di estrema necessità, non è raccomandato per i seguenti motivi:
mentre la maggior parte dei paesi ha scelto di chiudere semplicemente i confini, la Cambogia ha perseguito un canale diplomatico di scoraggiare i viaggiatori a meno che non abbiano ragioni convincenti.

Per questo, ha imposto le seguenti misure all'arrivo:
- Il viaggiatore deve portare un certificato medico ufficiale tradotto in inglese e rilasciato entro 72 ore prima dell'arrivo, specificando che il test COVID-19 è stato eseguito ed è negativo.
- Assicurazione di viaggio che copre almeno $ 50.000.
- All’arrivo il viaggiatore dovrà sottoporsi a un test di conferma in un ospedale pubblico e dovrà attendere l’esito confinato nel proprio hotel (24-48 ore).
Se il risultato del test all'arrivo è positivo o uno dei viaggiatori che hanno condiviso il volo è positivo, tutti devono passare una quarantena di 14 giorni in Hotel.

Alle misure precedenti, all'inizio di giugno sono aggiunti i seguenti:
- Un deposito cauzionale di $ 2.000.
- Il viaggiatore sosterrà tutte le spese derivanti dalle test e dalla quarantena. Resta inteso che l'assicurazione di viaggio coprirebbe tali spese, tuttavia, il pagamento verrà effettuato deducendolo dal deposito, il che costringe il cliente a gestire con l'assicurazione il modo di recuperare gli importi.

Ad oggi ne consegue che il numero e la frequenza dei voli in entrata e in uscita dal Paese è molto basso. Per le destinazioni a lunga distanza le alternative sono via Corea, Giappone o Cina, ma richiedono fermate multiple, sono poche e molto costose.
Inoltre, è necessario tenere conto delle restrizioni alle frontiere in altri Paesi di transito al fine di valutare se sia possibile raggiungere la destinazione finale o meno.
Al momento i principali aeroporti di collegamento nella regione (Thailandia, Vietnam e Singapore) rimangono chiusi come i loro confini.

Quali sono le aspettative per il futuro?

La Thailandia ha aperto i suoi confini ad agosto, ma solo per i cittadini thailandesi rimpatriati e / o non thailandesi che soddisfano una serie di requisiti, quali: hanno un rapporto diretto di parentela con un cittadino thailandese, hanno un certificato di residenza, studenti, membri dell'equipaggio, diplomatici, persone che necessitano di cure mediche diverse dal Covid-19, ecc.

Per il resto del mondo le frontiere sono state aperte ad ottobre, ma solo per i turisti che richiedono un visto di 3 mesi o più. Allo stesso modo, questi turisti devono arrivare nel paese con voli charter o jet privati, poiché l'ingresso di voli commerciali non è consentito, nonché l'adempimento di innumerevoli requisiti e subiscono una quarantena obbligatoria di 14 giorni all'arrivo.

A seconda di come va l'esperienza e dell'evoluzione degli eventi in Europa e nel resto del mondo, comprendiamo che tutte queste misure saranno ammorbidite e affinate, poiché il turismo è una delle principali fonti di ricchezza e reddito, per la Thailandia primo e seguito da vicino da Cambogia e Vietnam. Inoltre, alla necessità di ripresa economica si deve aggiungere l'opportunità di promuovere il Sud-Est asiatico come destinazione sicura ea basso impatto per Covid-19.

A luglio sono state aperte le frontiere con corridoi sicuri all'interno dell'Europa. Ad oggi sono state imposte nuove restrizioni al provvedimento a causa della ricomparsa di casi in alcuni paesi; tuttavia, il provvedimento rimane in vigore in generale. In Europa la seconda ondata, in coincidenza con l'arrivo dell'inverno, è molto pronunciata, costringendo molti paesi a tornare in quarantena. Con questo panorama, non vediamo alcuna possibilità reale che i viaggi inizieranno a materializzarsi e normalizzarsi prima della metà del 2021, e in base ai risultati delle campagne di vaccinazione previste.

VIAGGI FOTOGRAFICI IN CAMBOGIA E IN ASIA

Viaggia fuori dalle rotte turistiche alla scoperta dei segreti più nascosti

L’Asia è a ben ragione considerata un paradiso per la fotografia di viaggio: natura incontaminata, antichi templi nascosti nella giungla, popoli sorridenti, tribù sperdute, spiritualità e culture uniche e pittoresche.

“I viaggi fotografici da me organizzati sono motivati dalla passione per la fotografia, per l’avventura e per l’insegnamento”

Vivo in Cambogia dal 2008, conosco la lingua locale e questo mi permetterà di farvi vivere esperienze esclusive e uniche, con un approccio privilegiato. Uno dei miei obiettivi principali, oltre all’insegnamento della fotografia, è mostrare come la macchina fotografica possa rompere le barriere culturali, interagendo con la gente del posto. I nostri scatti non saranno rubati da lontano ma saranno il frutto di un approccio più personale che porterà l’esperienza oltre a quella del semplice turista.

“Ogni itinerario è disegnato per offrirti le migliori opportunità fotografiche e di apprendimento possibili”

Affinerai le tue capacità fotografiche: Imparerai a settare e padroneggiare al meglio la tua macchina fotografica, inquadrare e comporre, cogliere l’attimo, capire la luce, fino alla selezione critica e alla post produzione sul computer.

viaggi fotografici, alba Angkor Wat

Alba ad Angkor Wat

Foto tour in Cambogia

Al villaggio galleggiante

viaggi fotografici

Workshop fotografico

PROGRAMMA VIAGGI FOTOGRAFICI 2021

Guarda le prossime partenze dei Foto Tour in Cambogia e in Asia

PROGRAMMA VIAGGI 2021

Guarda le prossime partenze dei Foto Tour in Cambogia e in Asia

viaggio fotografico in Cambogia, incontri

FOTO TOUR PRIVATI

Partenze in Cambogia tutto l’anno

Decidi tu quando partire, da solo o con amici. Sono itinerari personalizzabili, dalla durata alla scelta degli alberghi.

In base alle tue preferenze fotografiche ti offrirò la migliore esperienza possibile. 

Workshop fotografici disegnati su misura per te!

viaggi fotografici

FOTO TOUR DI GRUPPO

Cambogia, Vietnam, Ladakh… 

Workshop fotografici da condividere con nuovi amici. Dalla ripresa sul campo alla selezione, critica e editing sul computer, affinerai le tue capacita fotografiche e vivrai il viaggio in maniera unica e indimenticabile.

Guarda le prossime partenze e unisciti ad uno dei nostri gruppi!

TESTIMONIALS

 

La Cambogia visitata con chi ci vive…Meravigliosa!

Alessandro ci ha accompagnati meravigliosamente nei posti migliori per scattare le nostre foto tanto desiderate ma è riuscito anche a trasmetterci la bellezza di questo paese in tutti i suoi aspetti. Abbiamo visitato luoghi insoliti e vissuto momenti di vera vita cambogiana…Alessandro ne conosce tutti i segreti e questo è davvero un valore aggiunto al viaggio che diventa così un momento per assaporare veramente il paese… read more

Maria Cristina - ITA

Cambogia Fotografica

Organizzazione perfetta in tutto, dall’arrivo alla partenza. Alessandro si è dimostrata una persona disponibile e molto preparata. Ha gestito qualsiasi necessità e organizzato per noi un viaggio che è andato ben oltre la villeggiatura o le solite mete conosciute. Un viaggio all’interno di una Cambogia poco conosciuta tra cibi, mercati locali e villaggi di pescatori sulle rive del lago. Un viaggio che ti lascia oltre a tante emozioni e riflessioni anche la voglia di ripartire subito per una nuova avventura….  read more

Stefano R - ITA

Meraviglioso tour fotografico di 2 settimane

Abbiamo passato diversi giorni tra i templi di Angkor, tra villaggi della Cambogia rurale fino alla capitale Phnom Pen. Tutto è stato organizzato alla perfezione da Alessandro che si è dimostrato sempre molto disponibile, preparato e alla buona.
Grazie alla sua esperienza pluriennale in Cambogia abbiamo potuto visitare diverse realtà e attività locali assolutamente fuori dai normali percorsi turistici che ci hanno fatto conoscere la Cambogia più autentica e fatto tornare a casa con ottime e autentiche fotografie di reportage….
read more

Simone F - ITA

TOUR FOTOGRAFICI DI UN GIORNO IN ANGKOR E DINTORNI

In collaborazione con Angkor Travel Photography

Registrata in Cambogia sotto Asia Travel Photography CO., LTD – Ministry Of Commerce registration N° 00031570 – Tourism License N°001/18 | [email protected]com | +855 (0)974638616

Hai già organizzato il tuo viaggio in Cambogia per conto tuo e vuoi una guida fotografica per visitare i templi di Angkor e dintorni?

Vivo a Siem Reap dal 2008 e ho visitato Angkor Wat e i suoi templi centinaia di volte. Conosco gli angoli più nascosti e fotogenici di ogni tempio, l’ora migliore per visitarli e come evitare il turismo di massa.

N

GUIDA PERSONALIZZATA

I nostri tour sono solo privati per garantire che tutti i partecipanti ricevano una guida personalizzata, dal padroneggiare la macchina in manuale alla sperimentazione di nuove tecniche e stili fotografici.

N

ESPERIENZA NON NECESSARIA

Non devi essere un fotografo esperto per partecipare ai nostri tour. Le nostre avventure fotografiche sono pensate per i fotografi di tutti i livelli. Le nostre guide sono esperti fotografi professionisti pronti ad aiutarti a migliorare le tue tecniche fotografiche.

Viaggio fotografico in Cambogia

Hidden Angkor Foto Tour

Esplora i templi di Angkor più fotogenici, gli angoli più nascosti, e catturali nella luce migliore! Fuori dalle rotte turistiche, con l’esperienza di guide fotografiche professioniste che vivono in Cambogia da anni.

Viaggio fotografico in Cambogia

Beyond Angkor Foto Tour

Vai oltre i templi di Angkor e immergiti nella vita locale: fotografa i pittoreschi mercati, incontra i monaci buddisti e scopri come si vive in un villaggio galleggiante sul lago Tonle Sap.

Foto tour in Cambogia

Customized Foto Tour

Il tour perfetto disegnato per te, seguendo le tue preferenze fotografiche, accompagnato sempre da un fotografo professionista come guida.

GALLERIE FOTOGRAFICHE E VIDEO

Pin It on Pinterest

Share this

Share this post with your friends!