Foto Tour Privati in Cambogia

Partenze tutto l’anno

VIAGGI IN ITALIANO

COVID-19 IN CAMBOGIA, DOMANDE E RISPOSTE

(aggiornamento GENNAIO 2021)

Quanti casi confermati di COVID-19 ci sono stati finora in Cambogia?

Secondo il Ministero della Salute,  ad oggi ci sono  439 casi registrati di cui 54 rimangono attivi e in quarantena. Il primo caso è stato diagnosticato alla fine di gennaio nella città costiera di Sihanoukville. Gli ultimi casi sono quasi tutti “importati” da Paesi stranieri, o da cambogiani che rientrano in patria o da stranieri che vivono o lavorano in Cambogia.

Quante morti per COVID-19 ci sono state fino ad oggi in Cambogia?

Secondo il Ministero della Salute ad oggi non ci sono stati morti per COVID-19 in Cambogia.

Quali sono state le misure imposte dal governo cambogiano per rispondere alla pandemia?

Internamente

All'inizio di maggio, le scuole, i cinema, le sale massaggi, i karaoke e i ristoranti con attività notturne sono stati chiusi. Radio, televisione, social network, messaggi telefonici, schermi giganti per le strade e vari annunci nei villaggi informano la popolazione delle misure di prevenzione igieniche di base annunciate dall'OMS, insieme all'uso delle maschere e vietando raggruppamenti che superino un numero massimo di 10 persone (la violazione della raccomandazione non è soggetta a penalità). Allo stesso tempo, a metà aprile sono stati sospesi gli eventi del capodanno cambogiano, così come tutti i festival e le celebrazioni ufficiali che coinvolgono raduni e/o manifestazioni. come matrimoni e funerali.
Il governo ha annunciato l'intenzione di programmare la celebrazione del capodanno Cambogiano durante il mese di agosto.

Controllo delle frontiere

Per quanto riguarda le misure di controllo delle frontiere, a marzo la Cambogia ha bandito ufficialmente i cittadini dei seguenti paesi: Iran, Italia, Spagna, Francia, Germania e Stati Uniti.
Sebbene oggi il numero di paesi a cui è stato vietato l'ingresso sia stato limitato, la realtà è che c'è stata una chiusura di frontiera di fatto, poiché la maggior parte dei paesi, sia all'interno che all'esterno della regione, hanno vietato l'ingresso e la partenza delle persone, a cui si deve aggiungere la riduzione significativa nel numero e nella frequenza dei voli.
Alla fine di marzo, il divieto sui viaggiatori dei suddetti paesi viene revocato, ma è richiesta la conformità a requisiti multipli e costosi. A tali requisiti va aggiunto che il servizio di ottenimento del visto all'arrivo è stato sospeso così come il servizio di visto on-line: ad oggi il visto d'ingresso può essere ottenuto solo richiedendo in anticipo presso le ambasciate e i consolati cambogiani all'estero.

 

AGGIORNAMENTO: visto il peggiorare della situazione internazionale, i primi di Dicembre il governo Cambogiano ha deciso di rendere la quarantena di 14gg obbligatoria per tutti quelli che entrano nel Paese.

È possibile viaggiare in Cambogia oggi?

Sulla carta è possibile, tuttavia, tranne nei casi di estrema necessità, non è raccomandato per i seguenti motivi:
mentre la maggior parte dei paesi ha scelto di chiudere semplicemente i confini, la Cambogia ha perseguito un canale diplomatico di scoraggiare i viaggiatori a meno che non abbiano ragioni convincenti.

Per questo, ha imposto le seguenti misure all'arrivo:
- Il viaggiatore deve portare un certificato medico ufficiale tradotto in inglese e rilasciato entro 72 ore prima dell'arrivo, specificando che il test COVID-19 è stato eseguito ed è negativo.
- Assicurazione di viaggio che copre almeno $ 50.000.
- All’arrivo il viaggiatore dovrà sottoporsi a un test di conferma in un ospedale pubblico e dovrà attendere l’esito confinato nel proprio hotel (24-48 ore).
Se il risultato del test all'arrivo è positivo o uno dei viaggiatori che hanno condiviso il volo è positivo, tutti devono passare una quarantena di 14 giorni in Hotel.

AGGIORNAMENTO: visto il peggiorare della situazione internazionale, i primi di Dicembre il governo Cambogiano ha deciso di sospendere i visti turistici e di rendere la quarantena di 14gg obbligatoria per tutti quelli che entrano nel Paese.

 

Alle misure precedenti, all'inizio di giugno sono aggiunti i seguenti:
- Un deposito cauzionale di $ 2.000.
- Il viaggiatore sosterrà tutte le spese derivanti dalle test e dalla quarantena. Resta inteso che l'assicurazione di viaggio coprirebbe tali spese, tuttavia, il pagamento verrà effettuato deducendolo dal deposito, il che costringe il cliente a gestire con l'assicurazione il modo di recuperare gli importi.

Ad oggi ne consegue che il numero e la frequenza dei voli in entrata e in uscita dal Paese è molto basso. Per le destinazioni a lunga distanza le alternative sono via Corea, Subgaoire o Cina, ma richiedono fermate multiple e sono poche.
Inoltre, è necessario tenere conto delle restrizioni alle frontiere in altri Paesi di transito al fine di valutare se sia possibile raggiungere la destinazione finale o meno.
Al momento alcuni dei principali aeroporti di collegamento nella regione (Thailandia e Vietnam) rimangono chiusi come i loro confini.

Quali sono le aspettative per il futuro?

La Thailandia ha aperto i suoi confini ad agosto, ma solo per i cittadini thailandesi rimpatriati e / o non thailandesi che soddisfano una serie di requisiti, quali: hanno un rapporto diretto di parentela con un cittadino thailandese, hanno un certificato di residenza, studenti, membri dell'equipaggio, diplomatici, persone che necessitano di cure mediche diverse dal Covid-19, ecc.

Per il resto del mondo le frontiere sono state aperte ad ottobre, ma solo per i turisti che richiedono un visto di 3 mesi o più. Allo stesso modo, questi turisti devono arrivare nel paese con voli charter o jet privati, poiché l'ingresso di voli commerciali non è consentito, nonché l'adempimento di innumerevoli requisiti e subiscono una quarantena obbligatoria di 14 giorni all'arrivo.

A seconda di come va l'esperienza e dell'evoluzione degli eventi in Europa e nel resto del mondo, comprendiamo che tutte queste misure saranno ammorbidite e affinate, poiché il turismo è una delle principali fonti di ricchezza e reddito, per la Thailandia primo e seguito da vicino da Cambogia e Vietnam. Inoltre, alla necessità di ripresa economica si deve aggiungere l'opportunità di promuovere il Sud-Est asiatico come destinazione sicura ea basso impatto per Covid-19.

A luglio sono state aperte le frontiere con corridoi sicuri all'interno dell'Europa. Ad oggi sono state imposte nuove restrizioni al provvedimento a causa della ricomparsa di casi in alcuni paesi; tuttavia, il provvedimento rimane in vigore in generale. In Europa la seconda ondata, in coincidenza con l'arrivo dell'inverno, è molto pronunciata, costringendo molti paesi a tornare in quarantena. Con questo panorama, non vediamo alcuna possibilità reale che i viaggi inizieranno a materializzarsi e normalizzarsi prima della metà del 2021, e in base ai risultati delle campagne di vaccinazione previste.

Home 9 Viaggi Fotografici 9 Tour Privati

WORKSHOP FOTOGRAFICI DISEGNATI SU MISURA PER TE

I foto tour privati sono pensati per darti non solo la possibilità di personalizzare l’itinerario secondo le tue preferenze ed aspettative, ma anche di partire quando vuoi tu.

La Cambogia è un eccitante mix di opportunità fotografiche: la mia profonda conoscenza del Paese unita ad una attenta organizzazione ti farà vivere un’esperienza fotografica e umana indimenticabile!

“La perfetta avventura fotografica per te! “

Angkor Wat ma non solo, la Cambogia può offrire molto di più se si sa dove cercare: vivendo in Cambogia dal 2008 ho avuto tempo di conoscere le migliori locations, di conoscere e stringere relazioni di amicizia con molte famiglie nelle campagne, con monaci buddisti, nei mercati locali, ecc… Saremo sempre i benvenuti e potremo scattare le fotografie che vorremo! 

Che sia la stagione secca o la stagione delle piogge, diversi momenti dell’anno offrono differenti esperienze fotografiche “

Che tu sia un fotografo di paesaggio o di reportage vivrai la tua avventura in maniera privilegiata: vedrai la Cambogia con una visione più profonda rispetto alla classica vacanza turistica, incontrerai persone reali, entrerai in contatto con la cultura e il calore di un Paese e di un popolo accogliente, e tornerai a casa con fotografie e ricordi unici.

“Guarda qui la foto gallery dei partecipanti dei viaggi passati”

Angkor Thom al tramonto

Angkor Thom al tramonto

giovani monaci buddisti

Giovani monaci buddisti

Phnom Kulen National Park

Alle cascate di Phnom Kulen

ITINERARI FOTO TOUR PRIVATI 2021

Guarda gli itinerari dei Foto Tour in Cambogia

foto tour

Cambogia, La Vita dei Monaci

Partenze tutto l’anno

Un foto tour alla scoperta dell’affascinante cultura buddista. Visiteremo monasteri e templi, incontreremo i monaci e le persone che vivono nelle pagode, documenteremo con le nostre macchine fotografiche sia le attività religiose che quelle quotidiane.

Non mancheranno Angkor, villaggi rurali e su palafitte, mercati e molto altro.

Un itinerario esclusivo e unico!

Partenza

Tour privati partenze tutto l’anno

Durata

10 giorni (durata personalizzabile)

Quota per persona in camera doppia (volo escluso)

2 persone: 1.790€
da 3 a 5 persone: 1.490€

Viaggio fotografico in Cambogia

Cambogia, The Best Of in 9 giorni

Partenze tutto l’anno

La Cambogia è un Paese con tante contraddizioni: non da molto uscito da una terribile guerra civile è oggi un’importante meta turistica diventata famosa per i magici templi di Angkor.

Ma la Cambogia non è solo Angkor…

Questo workshop fotografico ti porterà alla scoperta della vera Cambogia, distante dai percorsi più turistici.

Partenza

Tour privati partenze tutto l’anno

Durata

9 giorni (durata personalizzabile)

Quota per persona in camera doppia (volo escluso)

2 persone: 1.690€
da 3 a 5 persone: 1.390€

foto tour

Cambogia, The Grand Tour in 12 giorni

Partenze tutto l’anno

Un’avventura di 12 giorni intorno al più grande lago del Sud Est Asiatico.

Tre diverse città: Siem Reap, Battambang e la capitale Phnom Penh, e naturalmente i misteriosi templi di Angkor, villaggi rurali e su palafitte, monasteri buddisti, mercati, campagne e molto altro!

Partenza

Tour privati partenze tutto l’anno

Durata

12 giorni (durata personalizzabile)

Quota per persona in camera doppia (volo escluso)

2 persone: 2.290€
da 3 a 5 persone: 1.890

VIDEO DEL VIAGGIO FOTOGRAFICO IN CAMBOGIA

Guarda il video del viaggio fotografico in Cambogia febbraio 2018, in collaborazione con
Angkor Travel Photography

Pin It on Pinterest

Share this

Share this post with your friends!